La Mole Cinematografica

La Mole simbolo indiscusso di Torino è sempre stata oggetto di varie illuminazioni, olimpiadi, anniversari, festività ad altro ancora. Adesso in occasione dei 20 anni del Museo del Cinema la mole diventa Cinematografica!Il luogo scelto è il classico Monte dei Capuccini. Teleobiettivo e cavalletto di ordinanza sono d’obbligo per questo tipo di fotografie notturne. Si aspetta imbrunire e nel mentre si fotografa il monte dei cappuccini (vedi articolo dedicato) e si fa qualche scatto sulla città.

L’ora blu. Torre Littoria e Palazzo Carignano

 

Scaldiamo i motori… prove di inquadrature..

 

Alle 22 con un buio completo rotto dal cielo nuvoloso inizia lo spettacolo. Le immagini sulla Mole corrono veloci e qua non c’è niente di statico, addio ISO bassi e tempi lunghi tipici di una foto di paesaggio su cavalletto. Occorre alzare bene gli ISO per fermare le immagini che corrono veloce sulla Mole. E’ tutta una gara a riconoscere ed immortalare le scene di film che vengono velocemente proiettate. A seguire qualche scatto…



Un intermezzo della proiezione

 

Proviamo a giocare un poco! Buona la prima.

 

Per concludere 

Se poi dicono che Torino è una città magica non può mancare un occhio che ci osservi.